Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Pubblicato da Claudio | 24/04/2008 27/04/2008 | 2 | 1194

Weekend a Dublino

Giovedì 24 Aprile 2008

Pernottamento: Dublino (Irlanda)

Racconto della giornata:

Prenotiamo a dicembre con Ryanair essendo la low cost per eccellenza ed avendo base proprio a Dublino. Il volo, per noi, é comodissimo, perché parte da Orio al Serio alle 21.40. Peccato che con Ryanair ora si paghi proprio tutto: qualsiasi bagaglio imbarcato, ad esempio. Ci organizziamo per il solo bagaglio a mano. Siamo un po’ timorosi perché le dimensioni sono 55x40x20. Non molto, ma un trolley ed un borsone ce lo lasciano portare. L’aeroporto la sera prima del Ponte é intasato ed i controlli ci sono, ma molto labili. Ci imbarcano in orario verso le 21.15, mentre la partenza avviene circa 10 minuti dopo il previsto. Atterriamo a Dublino con qualche minuto di ritardo dopo un volo tranquillo verso le 23.40 ora locale. Percorriamo il lungo terminal e ci dirigiamo all’uscita. Il nostro hotel é l'Express by Holiday Inn, prenotato a febbraio, vicino all'aeroporto e collegato con questo con una navetta gratuita. Il bus lo si prende nel grande piazzale dei pullman (consiglio di guardare la cartina sul sito dell’aeroporto per capire dove arrivano i bus dei vari alberghi), ma l'ultimo dovrebbe essere alle 00.15. Perso. In realtà l'autista del Crown Plaza-Express by Holiday...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:

Venerdì 25 Aprile 2008

Pernottamento: Dublino (Irlanda)

Città visitate: Dublino (Irlanda)

Racconto della giornata:

Alle 9 siamo pronti a scendere per la colazione. Essenziale, ma buona ci ha permesso di ricaricarci in vista del primo giorno a Dublino. Abbiamo trovato toast, yogurt, cornflakes, brioches e frutta ad attenderci oltre che ad un discreto cappuccino fatto dalla macchinetta. In hotel ci sconsigliano di prendere lo shuttle per l'aeroporto e poi in centro, ma di prendere direttamente il bus che ferma a circa 500 metri dall'ingresso, più comodo e più economico. Tutti i pullman vanno verso il "city center" per cui uno vale l'altro e con 1,70 Euro arriviamo in mezz'ora in pieno centro. Ricordo che Dublino non é una metropoli, ma una grossa cittadina a misura d'uomo dove il mezzo migliore per girare é il bus. E' difficile capire le tratte, ma ce ne sono tantissimi e frequenti. Con 11,50 Euro ci assicuriamo corse illimitate per 3 giorni, noi il Dublin Rambler, lo compriamo all'ufficio del turismo. Come sempre il primo giorno ci facciamo prendere dalla frenesia e cerchiamo di vedere il più possibile, così che la sera siamo sempre distrutti. Arrivando in O’Connell street ci imbattiamo nello Spire of Dublin, o conosciuto anche come Monument of Light, un altissimo palo eretto nel 2003,...

Leggi tutto »

Sabato 26 Aprile 2008

Pernottamento: Dublino (Irlanda)

Città visitate: Dublino (Irlanda)

Racconto della giornata:

Ci svegliamo un po’ più tardi, tanto abbiamo il programma e sappiamo cosa fare e quanto resta da vedere. Il cielo é coperto, ma nel corso della giornata migliora e qualche foto con il cielo azzurro riusciamo, per caso, a farla. La prima tappa é la cattedrale del XII secolo di San Patrizio e la sua torre (in ristrutturazione) di 69 metri. Alle 11 dovrebbe esserci la funzione religiosa, entriamo pagando, ma nessuno si presenta (e da soli non ci sembra il caso di presentarci) ed allora facciamo solo la visita all'interno che vale però la pena per lo stile medioevale davvero pregevole. Essendo in zona, anche se non é l'orario ideale, decidiamo di andare al Guinness Storehouse, la fabbrica della famosa birra irlandese. All'ingresso la coda é lunga, ma non bisogna scoraggiarsi perché é abbastanza veloce. Con 14 Euro si entra nel mondo Guiness, sette piani all'interno del bicchiere più grande del mondo in cui sono descritte le fasi di produzioni dagli ingredienti al procedimento. Al primo piano il negozio con mille gadget ed all'ultimo il Gravity Bar dal quale si ha una strepitosa vista sulla città e dove offrono una pinta di Oro nero. La visita é davvero interessante e ben...

Leggi tutto »

Domenica 27 Aprile 2008

Città visitate: Dublino (Irlanda)

Racconto della giornata:

Le previsioni erano corrette e alle 8 filtrava un bel sole dalle finestra, la pioggia si é spostata sull'Inghilterra. Iniziamo a prepararci e a sistemare le nostre cose, ma prima colazione. Saliamo e prepariamo i bagagli, check out e lasciamo in consegna il trolley ed il borsone. Nessun problema, lo tengono in una stanzetta insieme a molte altre. Prenotiamo anche il bus per l'aeroporto, alle 16, infatti essendo due hotel é sempre affollato e si rischia di non trovare posto se non si riservano i posti. Sono le nove e mezza quando andiamo a prendere il bus per il centro. Non c'é traffico e quando arriviamo é ancora tutto chiuso. Facciamo prima un giro per la semideserta Henry street, la via dei negozi e dei grandi magazzini, poi andiamo a vedere la statua di James Joyce e "della mano" a Marlborough square, poi lungo il Liffey verso la Custom House il palazzo più solenne di Dublino del 1791. Camminando camminando andiamo verso sud per vedere le case in stile georgiano e per fare le foto alle loro variopinte porte d'ingresso. Queste si concentrano intorno a Merrion Square e nelle strade limitrofe. Il parco omonimo é davvero bello, con i tulipani in fiore é davvero un piacere e...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:


Commenti Ricevuti

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Registrati adesso!

Login

Username:



Password:



Rimani connesso




Registrazione nuovo utente