Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Pubblicato da Claudio | 31/12/2010 11/01/2011 | 2 | 1905

Un assaggio di Asia

Venerdì 31 Dicembre 2010

Racconto della giornata:

L’organizzazione del viaggio è iniziata ad Ottobre con la prenotazione del volo e degli alberghi. Il primo attraverso il sito Expedia ed i secondi attraverso Hotels.com. Su Expedia abbiamo trovato un’ottima offerta con la compagnia di bandiera turca Turkish Airlines che ci permetteva l’andata su Hong Kong ed il rientro su Bangkok a 720 Euro a testa, non male considerando che siamo sotto le feste e che gli aeroporti erano diversi. Partiamo da Milano Malpensa con il sereno e arriviamo puntuali al nuovo aeroporto di Istanbul alle nove e mezza, qui abbiamo un paio d’ore libere prima di imbarcarci per Hong Kong. All’inizio eravamo un po’ diffidenti a volare con Turkish, ma devo dire che è una buona compagnia, in piena espansione (come il suo Paese) e che offre buoni prezzi ed un network eccellente per Medio Oriente ed Asia. Vola con aerei nuovi, in particolare Boeing 777 ed Airbus 340, l’unica cosa che sono carenti sono un po’ di sorrisi del personale di bordo. Ci imbarchiamo in orario e la nostra fila 24 è ottima perché abbiamo spazio per distenderci. Alla mezzanotte siamo sulla pista pronti a decollare, sicuramente un capodanno inusuale, allietato appena in volo...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Sabato 01 Gennaio 2011

Pernottamento: Hong Kong (Hong Kong (CN))

Città visitate: Hong Kong (Hong Kong (CN))

Racconto della giornata:

Il volo trascorre tranquillo guardando qualche film e mangiando. In orario arriviamo all’aeroporto di Hong Kong alle 15:40 ore locali. Per noi non ci sono visti ed il ritiro bagagli è tranquillo e possiamo uscire a cercare un mezzo per andare in città. Ovviamente ci sono i taxi, cari, ed il pullman, lento, così noi scegliamo l’Airport Express un treno che parte dal terminal e ci porta direttamente alla stazione di Hong Kong su Hong Kong Island dove si trova il nostro albergo. L’Airport Express, andata e ritorno, costa 180 HKD a testa. Qui cambiamo e prendiamo la linea blu per Sheung Wan e quindi un taxi per arrivare finalmente al nostro hotel, il Traders dove per tre notti abbiamo pagato 313,52 Euro. L’hotel non è il massimo né come posizione né come camere che sono piccole. Tra le altre cose avevamo chiesto letto matrimoniale invece non smoking avevano solo letti singoli e non c’era possibilità di cambiare. Andiamo subito a vedere la piscina sul tetto, spettacolare la vista, ma l’acqua non è riscaldata e fuori è nuvolo e fa fresco. Nella camera non è poi inclusa la colazione e per prendere la metro è abbastanza lunga per cui o si prende il taxi o la navetta...

Leggi tutto »

Domenica 02 Gennaio 2011

Pernottamento: Hong Kong (Hong Kong (CN))

Città visitate: Hong Kong (Hong Kong (CN)), Kowloon (Hong Kong (CN)), Tsim Sha Tsui (Hong Kong (CN)), Wanchai (Hong Kong (CN))

Racconto della giornata:

Hong Kong è una città affascinante e piena di energia, sarà per la sua storia coloniale, saranno i suoi grattacieli, comunque sia è una città da visitare prima che perda troppo il suo fascino coloniale e diventi troppo cinese e perda parte del suo fascino. Con oltre 7 milioni di abitanti la vita è frenetica, anche se è domenica la mattina ce lo ribadisce quando prendiamo la metropolitana su cui viaggiano migliaia di persone tutti i giorni. E’ pulita ed efficiente e vige un ordine preciso perché altrimenti i fiumi di persone che vi si riversano nelle ore di punta sarebbero ingestibili, la gente si sposta da una linea all’altra con passo veloce ed isolata nell’ascolto dei propri lettori musicali. Con la metro si può andare ovunque ed è quindi comodissima per spostarsi. Con 55 HKD si può fare il biglietto turistico per la MTR per 24 ore e quindi spostarsi senza l’assillo di fare ogni volta il biglietto. Oggi il cielo è ancora coperto ed è domenica per cui molti negozi sono chiusi. Iniziamo la nostra visita della città dal nostro lato e quindi da Hong Kong Island, prima tappa colazione da Starbucks e quindi a vedere gli avveniristici grattacieli di Lippo Center e...

Leggi tutto »

Lunedì 03 Gennaio 2011

Pernottamento: Hong Kong (Hong Kong (CN))

Città visitate: Hong Kong (Hong Kong (CN)), Ngong Ping (Hong Kong (CN)), Tung Chung (Hong Kong (CN))

Racconto della giornata:

Ancora nuvolo e scarsa possibilità di fare qualche bella fotografia con il sole. Non demordiamo e dopo aver comprato due brioches per strada ed un cappuccio da Starbucks prendiamo la metro ed andiamo sull’isola di Lantau per vedere il Buddha gigante che si può raggiungere comodamente con al cabinovia che parte a pochi passi dalla stazione di Tung Chung. Il biglietto più economico costa 230 HKD in due e permette di raggiungere la cima, ma fa un freddo esagerato ed il vento spira teso e la cabina non è neppure chiusa per cui il tragitto che dura una ventina di minuti ci congela. All’arrivo non abbiamo neppure molta voglia di restare per cui facciamo un giro veloce per Ngong Pin Piazza e poi saliamo i gradini fino al Buddha Gigante (Giant Buddha) che è davvero spettacolare. Inizia una leggere pioggiarella per cui scappiamo alla cabinovia e torniamo indietro fino all’albergo per cambiarci e metterci qualcosa di più pesante. Mangiamo velocemente al KFC vicino all’albergo e poi di nuovo in metro. Non si può andare ad Hong Kong senza salire al Peak, la collina alta 396 metri su Hong Kong Island, dietro i grattacieli da cui si gode una vista mozzafiato della città. Si sale...

Leggi tutto »

Martedì 04 Gennaio 2011

Pernottamento: Kuala Lumpur (Malesia)

Città visitate: Kuala Lumpur (Malesia)

Racconto della giornata:

Il nostro volo parte alle 11, ma siamo ben lieti di lasciare il Traders ed Hong Kong, oggi sotto la pioggia. Dopo l’esperienza di ieri sera, sono felice di cambiar aria ed alle 7 e 50 facciamo il check-out e prendiamo un taxi per Central dove poi prendiamo l’Airport Express che ci porta al terminal che sono quasi le nove. Il check-in era già fatto per cui dobbiamo solo lasciare i nostri bagagli al desk dell’AirAsia. Solo un paio di mesi fa non sapevamo neppure dell’esistenza di questa compagnia aerea che in realtà è una low cost malese con base a Kuala Lumpur e Bangkok, che ha prezzi molto vantaggiosi (questo volo l’abbiamo pagato 126 Euro) e collega benissimo la regione. Certo, il biglietto non comprende nessun servizio a bordo ed al massimo hai gratuiti 15 Kg di bagaglio, ma per risparmiare…Gli aerei sono comunque nuovi, anche se molto usati (arrivano e ripartono) ed ora hanno anche degli Airbus 340 per collegare Londra e tra poco anche Parigi. Facciamo una veloce colazione e poi via di corsa al gate alle 10 e 10 per l’imbarco. In volo si balla un po’, non ci sono informazioni sul volo a parte quelle del capitano e la pulizia lascia a desiderare, ma le...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Mercoledì 05 Gennaio 2011

Pernottamento: Kuala Lumpur (Malesia)

Città visitate: Kuala Lumpur (Malesia)

Racconto della giornata:

Wow. Dopo le ristrettezze di Hong Kong la colazione a buffet del Traders ci sembra il paradiso e ne approfittiamo. A Kuala non c’è moltissimo da vedere, l’attrazione principale sono sicuramente le torri, ma qualcosa in centro c’è e prendiamo la metro a KLLC per Masjid Jamek dove iniziamo il nostro giro. Ci accorgiamo subito che non è così semplice orientarsi e spesso giriamo a vuoto, questo perché la cartina turistica che abbiamo è approssimativa ed il nome delle vie non sempre c’è. E’ quindi giusto dire che ci ritroviamo a camminare per Lebuh Ampang (Little India) tra mille odori e negozi indiani di ogni tipo, dove lungo le strade, sotto i porticati, ci sono donne che leggono le mani e dove risuona la musica indiana. La confusione è massima ed una delle nostre prime difficoltà è imparare i tempi dell’attraversamento delle strade, i pedoni sono gli ultimi sempre, ma a volte non sono neppure considerati per cui bisogna stare molto attenti ed a volte abbiamo addirittura desistito dall’attraversare per lo sfrecciare di moto e macchine. Passeggiando vediamo la moschea Masjid Jamek e quindi andiamo a Merdeka Square, nota anche come la piazza dell’indipendenza...

Leggi tutto »

Giovedì 06 Gennaio 2011

Pernottamento: Bangkok (Tailandia)

Racconto della giornata:

Sveglia alle 8 e via per la colazione a bere succhi di frutta di ogni tipo e mangiare salmone affumicato e mille altre leccornie nel paradisiaco buffet del quarto piano. Ci facciamo una doccia ed alle undici facciamo il check-out, lasciamo le valigie in custodia in albergo ed andiamo con in taxi alla torre della televisione, la Menara Kuala Lumpur Tower anche conosciuta semplicemente come KL Tower. La torre, completata nel 1996, è alta 421 metri (la quarta al mondo) ed è in stile arabeggiante e si trova non lontano dalle Petronas, nel cuore verde della città la Bukit Nanas Forest, riserva tropicale nel cuore della città dal 1906. Ingresso nella torre costa 38RM e dal suo osservatorio si ha una favolosa vista sulla città e sulle torri. Peccato che anche oggi sia coperto ed a tratti piove altrimenti lo spettacolo sarebbe stato ancora meglio. A piedi sotto una leggera pioggiarella torniamo alle Petronas Twin Towers e giriamo un po’ per il centro commerciale Suria KLCC dove mangiamo un buon kebab. Alle tre torniamo in albergo a prendere le valigie e quindi con lo shuttle andiamo alla metro più vicina, quella di KLCC, e prendiamo per KL sentral dove cambiamo per prendere il...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Venerdì 07 Gennaio 2011

Pernottamento: Bangkok (Tailandia)

Città visitate: Bangkok (Tailandia)

Racconto della giornata:

Primo giorno a Bangkok e piacevole conoscenza con il buffet del mattino del nostro albergo, magari non è raffinato come quello di Kuala Lumpur, ma non ci si può certo lamentare, c’è di tutto dal primo al dolce, passando per la frutta, marmellate fatte in casa e sushi. Ovviamente non possiamo che onorarlo. Con il taxi andiamo alla Golden Mountain, il traffico è caotico ed il primo impatto con la città è duro, orientarsi non è facile ed i mezzi pubblici sono complicati, per cui per muoversi o taxi o tuk tuk (pittoresco taxi a tre ruote utilizzato in Tailandia e prevalentemente a Bangkok, di cui può essere considerato un simbolo cittadino). La prima tappa è la Montagna d’Oro, collina artificiale di 78 metri, sormontata da un tempio che si raggiunge percorrendo i 320 gradini. La vista vale la pena. Scendendo si incontra il Wat Saket il primo dei templi che vedremo. Con il tuk tuk andiamo a vedere la Giant Swing (altalena gigante), del 1784, non più in uso che serviva per una pericolosa cerimonia induista. Davanti il Wat Suthat, uno dei complessi religiosi più belli e grandi della città. A piedi passiamo davanti al Democracy Monument e poi via al tempio War Rachanat di...

Leggi tutto »

Sabato 08 Gennaio 2011

Pernottamento: Bangkok (Tailandia)

Città visitate: Bangkok (Tailandia)

Racconto della giornata:

Seguendo la nostra guida turistica, oggi volevamo visitare l’antico quartiere farang, così prendiamo la metro e scendiamo a Saphan Taksin, fermata da cui partono anche i battelli lungo il Chao Phraya. Camminiamo un po’ per le vie, ma oggi è sabato ed i negozi sono la maggior parte chiusi, passiamo davanti il famoso hotel Oriental ed intravediamo l’Ambasciata francese, la seconda più antica di Bangkok. Non siamo molto entusiasti e così decidiamo di tornare verso il centro, prima facciamo un giro a Patpong, dove c’è il mercato dei falsi, ma solo la sera, così prendiamo per il centro città e facciamo una visita per i centri commerciali, in particolare l’MBK e poi di nuovo in hotel dove prenotiamo un massaggio. Per strada è pieno di centri massaggio a poco prezzo, ma non c’è molta privacy così scegliamo quello tradizionale da un’ora in promozione a 1800 Baht in due. Wow, le due massaggiatrici sono molto brave (in realtà non ho molta esperienza e quantomeno mi sembrano molto brave), il massaggio non è di quelli rilassanti che ti fanno addormentare, ma energico e rivitalizzante. All’interno dell’albergo è possibile prenotare delle escursioni e per domenica...

Leggi tutto »

Domenica 09 Gennaio 2011

Pernottamento: Bangkok (Tailandia)

Città visitate: Ayutthaya (Tailandia), Bangkok (Tailandia)

Racconto della giornata:

Oggi sveglia presto per il tour che abbiamo prenotato, facciamo comunque colazione abbondante e siamo pronti a partire per le 6.45 quando arriva il pullmino che ci porta al ritrovo con il pullman più grande, oggi si va ad Ayutthaya, antica capitale della Tailandia e sito patrimonio dell’UNESCO. Prima però ci fermiamo a Bang Pa-In, a circa 60 chilometri da Bangkok, dove sorge un palazzo reale anche conosciuto come Palazzo d’Estate. Recentemente restaurato il palazzo e il parco sono in stile europeo proprio perché il re avendo visitato l’Europa ne era rimasto colpito ed aveva replicato lo stile per questo palazzo. Arriviamo alle 8 e mezza e rimaniamo per circa un’ora a passeggiare e a visitare il sito poi riprendiamo per Ayutthaya dove visitiamo due templi. La città nel XVII secolo ne contava oltre 1700, poi furono distrutti dai birmani ed oggi ne restano 50 in diversi stati di conservazione. Noi visitiamo Wat Mahathat, raso al suolo dai birmani, ma la cui planimetria resta a suggerire l’importanza di questo complesso dove si trova anche una testa decapitata del Buddha che sembra sorgere dal tronco di un albero. Poi andiamo al Wat Phra Si Sanphet dove sorgono tre chedi...

Leggi tutto »

Lunedì 10 Gennaio 2011

Pernottamento: Bangkok (Tailandia)

Città visitate: Bangkok (Tailandia)

Racconto della giornata:

Ultimo giorno pieno a Bangkok e si deve già tornare a casa. Ci mancano ancora un paio di tappe importanti da fare e che nei giorni passati non eravamo riusciti a toccare: il Palazzo Reale ed il tempio Wat Pho con il famoso Buddha sdraiato. In taxi passiamo davanti al Parco Dusit ed alla Royal Plaza per andare prima a visitare il tempio Wat Indrawihan dove sorge un Buddha alto 32 metri. Dopo una infruttuosa contrattazione con un tuk tuk, prendiamo un taxi per il Palazzo Reale che è davvero spettacolare, sicuramente una delle meraviglie di tutta l’Asia. E’ pieno di turisti e c’è abbastanza fila sia per prendere gli indumenti per coprirsi braccia e gambe, sia per il biglietto che costa 350 Baht. Entriamo sia al Tempio del Buddha di Smeraldo (Wat Phra Kaeo) sia al Palazzo Reale. Scattiamo molte fotografie, la giornata è bella e le cupole dorate risaltano nel cielo azzurro. Infiniti sono i dipinti murali lungo le pareti interne del chiostro lungo 1900 metri e spettacolari le statue dei guerrieri ed il Chiedi d’Oro (Phra Sri Rattana). Il Wat Pho è poco fuori il palazzo e l’attrazione principale è l’enorme Buddha reclinato che si trova nel cortile occidentale. Il Buddha...

Leggi tutto »

Martedì 11 Gennaio 2011

Racconto della giornata:

E’ arrivata l’ora di tornare a casa, siamo un po’ stanchi perché negli ultimi dieci giorni abbiamo volato parecchio, siamo passati da cinque aeroporti, usato tre monete, cambiato tre alberghi e camminato decine di chilometri per cui l’idea di tornare a casa a rilassarci (sembra assurdo), non è poi così malvagia. Prima però è giusto onorare il nostro albergo con un’ultima abbondante colazione a buffet, quanto lo rimpiangeremo quando solo domani si tornerà al caro e vecchio latte e cereali. Per le nove e dieci siamo pronti e facciamo il check-out alla reception e ci facciamo accompagnare alla stazione della metro dove prendiamo il primo treno per Phaya Thai dove prendiamo poi il treno per l’aeroporto che in circa mezz’ora ci porta comodamente a destinazione con soli 90 Baht. L’aeroporto è gremito e fa strano vedere tanti occidentali accompagnati anche da più ragazze tailandesi che si tengono per mano nell’attesa del volo, pronti così a dirsi addio o arrivederci per tornare alle loro vite quotidiane e magari dalle loro famiglie. Evitiamo la coda al check-in avendo fatto quello online così andiamo al controllo passaporti dove ci vogliono oltre 20 minuti e...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »


Commenti Ricevuti

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Registrati adesso!

Login

Username:



Password:



Rimani connesso




Registrazione nuovo utente