Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Pubblicato da Sara | 13/10/2013 23/10/2013 | 1 | 1138

Viaggio USA: New York San Diego

Domenica 13 Ottobre 2013

Pernottamento: New York (Stati Uniti d'America)

Città visitate: New York (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

La giornata è stata molto lunga. Sveglia alle 5.30 e via verso l’aeroporto di Malpensa per quello che sarà il mio primo viaggio completamente sola, tra la curiosità della scoperta e la paura di non farcela. Subito sbaglio parcheggio rispetto a quello che avevo prenotato. Poco male, entro da Jet Park e una ragazza molto gentile mi offre una brioches e mi fa notare che avevo la prenotazione nell’altro parking service, ma che a 63€ potevo lasciare la macchina al coperto anche da loro i successivi 10 gg. Ok affare fatto e via al check-in x in volo diretto a NY con American Airlines che nulla ha a che vedere con i moderni mezzi europei e asiatici, a iniziare dagli schermi condivisi nelle file centrali. Ma 9h di volo passano in qualche modo e dopo i controlli esco dall’aeroporto del JFK diretta a Brooklyn. Decido di prendere il taxi giallo che a 52$ mi porta all'hotel, con il tassista che è allibito del fatto che un abusivo avesse tentato di farmene pagare 90$.
Arrivo in stanza del Aloft New York Brooklyn Hotel, hotel boutique molto moderno e pulito con una stupenda doccia. Si trova vicino a ben 3 fermate del subway che porta a Manhattan. Sono stanca dal viaggio, ma quando...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:

Lunedì 14 Ottobre 2013

Pernottamento: New York (Stati Uniti d'America)

Città visitate: New York (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Dopo aver studiato tutta la notte il sistema del noleggio bici di New York, penso che senza connessione sul telefonino sia meglio viaggiare in subway e presto con cartina in mano capisco come funziona e spostarmi mi risulta molto semplice. Prendo una tessera della subway da 19$ pensando di spostarmi poco, ma a conti fatti era meglio la tessera dei 3 gg con viaggi illimitati a 30$, in quanto partendo presto la mattina e tornando il pomeriggio per un breve relax e uscendo di nuovo verso le 5 di sera, i viaggi si consumano velocemente. Il primo gg intero a NY lo voglio spendere da subito vedendo il luogo che è più vivido nei miei ricordi della città, ossia la statua di Rockfeller Center e quando vedo una schiera di ragazzini che pattinano a suon di musica pop sulla pista di ghiaccio sotto Atlas mi sento in quella che per me è NY. E come una vera newyorker seguo un manager che va a prendere la colazione a base di burger e bacon con caffè nero, mangiandola a zonzo per la 5th Avenue direzione Central Park. Breve giretto all’Apple store e per le vetrine fashion della moda italiana e francese con il mio black coffe in mano ed eccomi a nella zona più bella di NY: Central Park. E’...

Leggi tutto »

Links utili:

Martedì 15 Ottobre 2013

Pernottamento: New York (Stati Uniti d'America)

Città visitate: New York (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Sempre su consiglio di Surus, la mattina cerco l’High Park Line con ingresso sulla 10th Avenue W 23th Street. Non ne avevo mai sentito parlare e lo scopro con stupore. Si tratta di un parco costruito sulla vecchia linea ferroviaria lungo 1 Km interamente percorribile a piedi. Infatti, trovo anche qui newyorker che fanno jogging lungo il parco. Camminando, vedo attorno al parco una delle zone dove vorrei vivere a NY, in quanto pur non essendoci luoghi famosi, i palazzi attorno sono nuovi e sembra di vivere in una dimensione più umana della City. Una volta percorso da cima a fondo il parco, scendo al lato sud per una foto e mi avvio a zonzo verso la Broadway. Devo attraversare poche Avenue, ma a New York sembra di muoversi più velocemente in longitudine anziché in latitudine tra i blocchi di palazzi. La sensazione è di essere confident nel girare la città. Arrivo tra la 5th e la 4th Ave sulla 18th Str poco dopo Union Square ed eccomi da Paragon il negozio di sport più incredibile della città dislocato su 3 piani. Entro, ma non prendo nulla, in quanto la logistica non me lo permette visto che starò in giro per un po', ma consiglio una visita. Visto che la colazione al...

Leggi tutto »

Mercoledì 16 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: New York (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Ultima mattina tra i rumori e il traffico della bellissima New York. Vicino alla stazione della subway c’è un health center e passando noto la fila di persone in coda di fronte e mi ricordo della polemica sulla sanità appena scoppiata negli USA. Forse questo è uno degli effetti. Proseguo il mio viaggio verso Manhattan. Sono poche ormai le cose che voglio visitare. Vado subito a Wall Street e alla mitica statua del toro. Poi seguo la folla che prima di andare al lavoro prende la colazione a un baracchino davanti a Wall Street e con poco + di 2$ mangio un muffin gigante al cioccolato e del caffè nero. Percorro la via verso il Tribute dell’11 Settembre del WTC che è ancora un cantiere aperto. Passando osservo i colletti bianchi che si precipitano nervosamente e un po’ goffi nei loro uffici dove probabilmente fino a sera non usciranno e mi chiedo quale di questi potrebbe essere un miliardario finanziere, simil Gordon Gekko dei gg nostri. Probabilmente nessuno, hanno l’aria di essere tutti un po’ tristi e goffi. Mi dirigo a nord passando per il quartiere Tribeca che è tranquillo ma caratteristico, e poi per il più pittoresco Soho fino a percorrere tutta la Brodway fino...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Giovedì 17 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: San Diego (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Devo abituarmi ai nuovi orari della California. Alle 4 della mattina sono già sveglia a guardare la tv e chiamare casa. Urgono vestiti. Non mi aspettavo il caldo di New York e qui a San Diego ne fa molto + e non ho più vestiti puliti. Decido così di investire la mattinata a fare shopping al Premium Outlet vicino al confine con il Messico. Prima un giro nella downtown per colazione con delle splendide uova alla benedict californiane con avocado e poi prendo il trolley che è il mezzo più comodo per spostarsi a San Diego. Ultima fermata della linea blue fino al confine San Ysidro. Sono l’unica europea oltre la città. Il tragitto dura circa 30 min e vedo deserto, conglomerati di case e basi militari. San Diego ha una delle basi della marina degli Stati Uniti più importanti. Arrivo alla fermata e mi faccio spiegare dov’è l’outlet. Mi accompagna un tipo per circa 1 km oltre un ponte e, mentre mi chiede come sta Papa Francesco visto che sono italiana, guardo un po’ preoccupata i cartelloni che segnano l’entrata in Messico. Poco male se Messico oppure no e in 5 min sono all’outlet a far scorta di jeans e t-shirt. L’outlet è grande e è molto simile a tanti altri...

Leggi tutto »

Links utili:

Venerdì 18 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: San Diego (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Sveglia prestissimo anche oggi, questo fuso è difficile da assorbire. Faccio una triste colazione con french toast e black coffee nella downtown e decido che ho bisogno di frutta. Vado così all’Elephant & Castle Pub & Restaurant sotto l’hotel, che ormai mi ha fidelizzata, e prendo una coppa di frutta con yogurt. Queste mega colazioni americane mi consentono di arrivare fino a sera. Per le 11 della mattina sono d’accordo di trovarmi con Michele che mi porta a fare shopping indovinate un po’ Al Premium Outlet vicino alla frontera! Doppio shopping con scarpe sportive e felpe che fanno tanto American Girl. Ritorniamo per le 3 del pomeriggio e ne approfitto per fare jogging sul molo e nella downtown fino a perdermi. Così ci metto un po’ a chiedere indicazioni per il mio hotel. Curioso il fatto che tra i passanti a cui ho chiesto la direzione una sig.ra mi da dell’Inglese e mi dice che anche lei si era persa a Londra. Un’altra invece mi chiede se sono Italiana e un turista che mi domanda a sua volta informazioni, dall’accento mi chiede se sono tedesca.
Dopo la doccia vado al mitico Gaslap Quarter e ho voglia di una bistecca americana. Temo di aver confuso, anziché...

Leggi tutto »

Links utili:

Sabato 19 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: San Diego (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Mi sembra di aver perso 2 gg con lo shopping. Così ne approfitto di essermi alzata presto un'altra mattina per partire per Coronado, l’isola collegata da un ponte a San Diego che vedo dalla mia camera. Cavolo, alle 7 del mattino c’è nebbia! Cosa faccio a San Diego con la nebbia? Per fortuna tempo di fare colazione al mitico Elephant & Castle Pub & Restaurant sotto l’albergo a base di uova e patate arrosto e la nebbia svanisce. Ecco il sole risplendere sulla baia!
Attraverso la strada dall’hotel e vado all’embarcadero a prendere i biglietti per la Ferry Land che porta a Coronado in traghetto al costo di 8,50$ a/r e in circa 15 min sono sull’isola. Il panorama della Downtown dal mare è uno spettacolo. Arrivo al porto di Coronado e ricordo che la signora dell’ufficio informazioni mi aveva detto che per andare sulle spiagge di fronte al mitico hotel Coronado è meglio prendere il pullman. Tuttavia è troppo presto, il primo passa tra 1h e mezza così m’incammino a piedi. Lungo la strada ne approfitto per entrare in un supermercato e chiedere indicazioni. La sig.ra in fila alla cassa dietro di me mi dice che mi può dare uno strappo in macchina e accetto...

Leggi tutto »

Domenica 20 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: San Diego (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

Altra mattina che mi sveglio con la nebbia. Ma vista l’esperienza di ieri non ci faccio più molto caso. Oggi devo essere brava perché sono un po’ in ritardo sulla tabella di marcia e in più Irvin e Michele mi hanno invitata a mangiare per le 5 di sera. Non ho il coraggio di chiedere se è una cena o un tè visto che mi sembra molto presto. Faccio colazione a base di frutta e granarola che sono fiocchi di latte all’Elephant & Castle Pub & Restaurant sotto l’hotel. Ormai non mi ingegno a cercare altri posti per la colazione. Poi il ragazzo ai bagagli dell’hotel mi dice che ho perso per un soffio il loro shuttle gratuito che va a Balboa Park. Gli chiedo se la strada a piedi è lunga e mi risponde good walk, ma sono sempre scettica quando me lo dicono. Così m’incammino e scopro che il ragazzo aveva ragione e la strada è un po’ lunghetta per Balboa Park. In compenso Balboa Park è un parco bellissimo in stile spagnolo e questa mattina c’è una marcia del popolo Pink a favore della ricerca. Sono bellissime queste donne con t-shirt rosa. C’è anche un concerto. Visito solo parte di Balboa Park perché la parte più grande è lo zoo che non mi entusiasma. Lo...

Leggi tutto »

Lunedì 21 Ottobre 2013

Pernottamento: San Diego (Stati Uniti d'America)

Città visitate: La Jolla (Stati Uniti d'America), San Diego (Stati Uniti d'America)

Racconto della giornata:

L’alba dell’ultimo gg di vacanza è coperta dalla nebbia, ma Michele a cena mi ha detto che è normale a San Diego. Come previsto verso le 9 di mattina il sole torna a risplendere sulla baia. Mi mancano 3 posti importanti da visitare La Jolla, Old Town e Sunset Cliffs. Cerco su map il percorso per La Jolla e prendo la linea verde del trolley fino a Old Town e poi la linea 30 del bus. Il tragitto dura circa 1h da Downtown. Sul bus vedo salire un signore con un libro di Terzani in mano e gli dico che l’ho letto anch’io. E’ un italiano che vive in zona e gli chiedo indicazioni su La Jolla che è una località turistica a nord di San Diego che ha delle spiagge molto belle simili a delle calette, dove spesso si vedono leoni marini. Il sig. sul bus mi consiglia di scendere per andare a La Jolla Shores che è una delle spiagge più belle. La spiaggia è molto estesa e, anche se non ci sono leoni marini, passo la mattinata in relax a prendere sole, scattare foto e cercare di capire il surf visto che ci sono molte persone che lo stanno praticando. Da quello che ho osservato posso dire che è un grande aspettare l’onda, poi una volta cavalcata ho visto percorrere in piedi circa...

Leggi tutto »

Links utili:

Martedì 22 Ottobre 2013

Ho pernottato in viaggio

Racconto della giornata:

Sveglia alle 4.30 e alle 5.00 prendo lo shuttle gratuito dell’hotel per l’aeroporto. Sarà una giornata lunghissima visto che faccio scalo al JFK e poi il volo verso casa.
L'ora in cui arrivo in aeroporto non mi spaventa e faccio tappa al centro estetico di manicure oltre il check-in per fare scorta di smalti OPI che negli USA costano 8,99$ contro i 15euro da noi. Sono un po' presa male sul volo x' non trovo la mia macchina fotografica. Caspita la 2a volta in questa vacanza. Arrivo al JFK e cerco anche nello zaino ma niente, chiamo in hotel Wyndham a San Diego con Skype, ma mi risponde un call center che non è del luogo. Metto le mani nella tasca della felpa ed eccola la mia macchina fotografica! Al JFK cambiano 4 volte il gate dell'aereo e incontro una sig.ra della mia città che è stata nel Kentucky per un matrimonio gay e mi racconta che da Lexington a New York ha dovuto cambiare 4 voli. E' stata brava perché non dice una parola d'inglese. Mi racconta che il Kentucky in Ottobre è molto bello, distese di natura infinite con le foglie degli alberi colore rosso intenso. Mentre parla penso che forse è quella che ha visto la vera America. Poi mi racconta che ha conosciuto...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Mercoledì 23 Ottobre 2013

Ho pernottato in viaggio

Racconto della giornata:

Dopo 8h di volo sono distrutta. Riguardo un po' le foto della vacanza. Pensavo di annoiarmi 6 gg a San Diego e di noleggiare un'auto per Los Angeles invece mi sarei dovuta fermare altri 2 gg per viverla meglio. Il punto di forza della città è proprio il mare che è il perno di tutte le attività. Le spiagge sono bellissime e la città è molto vivibile e poco caotica come possono essere New York e Los Angeles. Si tenga conto che non sono nemmeno andata a Seaworld che è il parco acquatico + bello al mondo!
Sull'aereo sono in parte a un ragazzo italiano che torna in Italia dopo 2 anni che vive a Tucson. Sono curiosa e gli chiedo com'è vivere là. Mi risponde che la città è molto calda, quasi sempre con 30° e che è stufo del cibo americano. Con stupore gli dico che in America ho sempre mangiato benissimo, anche se riconosco che le esperienze culinarie da turista al ristorante Messicano e steakhouse sono un po' diverse da chi ci vive sempre. In compenso mi dice che l'America è effettivamente il Paese delle possibilità e dove si investe molto sul futuro e la tecnologia. Non c'è un sistema di gerarchia professionale basato sull'anzianità e un 20enne può avere un team di...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:


Commenti Ricevuti

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Registrati adesso!

Login

Username:



Password:



Rimani connesso




Registrazione nuovo utente