Questo sito utilizza i "cookie" per facilitare la tua esperienza di navigazione. Accetta e continua - Cookie Policy

Pubblicato da Sara | 21/09/2014 28/09/2014 | 1 | 538

Eolie e Taormina

Domenica 21 Settembre 2014

Pernottamento: Lipari (Italia)

Città visitate: Lipari (Italia)

Racconto della giornata:

Il mio viaggio parte alle 6.50 con volo Ryanair da Milano Orio a Catania. Subito fuori dall’aeroporto trovo la biglietteria del Pullman per Milazzo che costa 14,00 euro. Aspettando la partenza decido di prendere la tanto rinomata granita con brioches al bar dell’aeroporto e resto scioccata da tanto è ghiacciata. Un pessimo impatto con questa tradizione siciliana. Arrivata a Milazzo prendo l’aliscafo della Siremar per Lipari e in circa 1h e 20 sono sull’isola e il bus navetta per l’hotel Amarea nella località di Canneto è pronto ad aspettarmi. Rimango stupita dall’hotel Amarea che mi da una stanza enorme con letto king size. È molto pulito e nuovo e la camera ha la vista sul mare. Il tempo di riprendermi dal viaggio e vado prima sulla spiaggia di Canneto e poi in centro al paese di Lipari con il bus urbano che ha la fermata a poco dal hotel. Do una 2° possibilità alla granita con brioches e mi fermo in un bar sulla spiaggia di Canneto a ordinare la granita al mandarino e brioches. Eccezionale! La granita è morbidissima rispetto alle nostre la brioches viene servita a parte. Percorro a piedi la via principale di Lipari piena di piccoli negozietti tipici e poi...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:

Lunedì 22 Settembre 2014

Pernottamento: Lipari (Italia)

Città visitate: Lipari (Italia)

Racconto della giornata:

Il 1° gg intero alle Isole Eolie lo trascorro in barca all’isola di Vulcano. La 1° meta è la Piscina di Venere, una piscina naturale bellissima vicina alla Grotta del Cavallo dell’Isola con acqua di un azzurro intenso che secondo la tradizione le donne che vi si immergono ritornano vergini. E’ affascinante vedere il mare com’è blue e pulito tanto da vedere ad occhio nudo una medusa dalla barca. In realtà è l’unica medusa che ho visto in tutta vacanza, in quanto le acque non sono così calde ma permettono di nuotare senza sentire brividi. Per pranzo andiamo in barca fino alla spiaggia dei Gelsi che è raggiungibile solo via mare. E’ la 1° volta che vedo la spiaggia nera vulcanica e lo spettacolo è emozionante. Poi attracchiamo con la barca al molo di Vulcano e scendiamo sull’isola per una granita ai fichi d’india eccezionale, la migliore che ho mangiato in vacanza, e un giro dell’isola a piedi. Vediamo l’area dei fanghi con un forte odore di zolfo. Decido di non farli perché dubito che con il sole delle 3 del pomeriggio immergermi nelle acque sulfuree possa fare bene. Vulcano fuma ma non erutta e ha spiagge di sabbia nera che con il sole sono cocenti....

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Martedì 23 Settembre 2014

Pernottamento: Lipari (Italia)

Città visitate: Lipari (Italia)

Racconto della giornata:

Non ho molti gg alle Eolie e non riesco a visitare tutte le isole. Chiedo consiglio ai vari turisti che incontro e mi consigliano Stromboli. Prendo l’aliscafo dalla Ustica Lines e con 16,50€ per tratta in circa 2h sono sull’isola famosa per il vulcano ancora in eruzione. Appena sbarcata non riesco a orientarmi in quanto il paese ha solo dei piccoli vicoli dove possono passare o persone a piedi o in ape e le cinta delle case bianche fanno sembrare le strade un labirinto. L’unica cosa che riesco a vedere è il vulcano che erutta in alto. Mi addentro verso la Chiesa di San Bartolomeo e arrivo x i vicoli alla piazzetta. Mi fermo da subito per una granita ai gelsi con la brioches. Sto diventando una fun ma è buonissima. Il ristorante bar da Luciano ha una vista spettacolare sul mare. E’ pieno di americani che prendono la granita come me contemplando il panorama e la natura rigogliosa con fiori di ogni colore. Stromboli inizia a piacermi molto. Decido di non avventurarmi sul vulcano ma di passeggiare per le vie. Passo davanti alla casa di Ingrid Bergman quando soggiornò durante le riprese del film di Rossellini Stromboli. Così decido di ritagliarmi una gg di completo relax...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Mercoledì 24 Settembre 2014

Pernottamento: Taormina (Italia)

Città visitate: Lipari (Italia), Taormina (Italia)

Racconto della giornata:

Ho ancora la mattina per le Eolie. Su consiglio di ospiti del hotel Amarea prendo uno scooter e faccio il giro dell’isola di Lipari. E’ un’esperienza unica guidarlo fra le montagne, scovando panorami stupendi, come il Belvedere di Quattropani, le Terme di Calogero dove però non riesco a entrare e le cave di Pomice da cui la famosa pietra che è famosa perché è lavica e leggera. Vs le 12.15 ho l’aliscafo per Milazzo e entro in via Umberto I di Lipari per una granita. Il bar Chicco Tosto serve la granita con brioches + cara che ho mangiato in vacanza al costo di 4,50€ anziché 3,50€ e la qualità non giustifica il prezzo superiore rispetto a tutti gli altri bar.
In un’oretta sono a Milazzo, prendo il bus per la stazione insieme a tutti gli studenti che hanno finito la scuola. In stazione prendo il treno per Messina e cambio per Taormina. Tutti mi sconsigliavano i treni in Sicilia invece per quelli che ho preso non c’è tanta differenza con i ns in Lombardia, anzi molto puntuali. Arrivo in 40’ alla stazione di Taormina Giardini e prendo il bus per Taormina che è sulla scogliera. I tornanti sono stretti e il bus sembra che cada dalla scarpata ad ogni curva che...

Leggi tutto »

Mezzi di trasporto: « Nascondi/Mostra »

Links utili:

Giovedì 25 Settembre 2014

Pernottamento: Taormina (Italia)

Città visitate: Giardini-Naxos (Italia), Taormina (Italia)

Racconto della giornata:

La colazione del B&B Arco dei Cappuccini è molto ricca con crepes al cioccolato, creme caramel e frutta fresca. Luigi dell’arco dei Cappuccini è un cuoco eccezionale e la mattina prepara una super colazione con prodotti freschissimi. Inoltre Rita che gestisce è disponibile a darmi ottimi consigli su cosa visitare, in che spiagge andare, dove mangiare.
La mattina presto alle 9 dopo colazione decido di visitare il Teatro Greco che è uno spettacolo architettonico che raggiungo a piedi in centro di Taormina. La vista è mozzafiato sia sul mare e lontano si vede l’Etna. Consiglio di vederlo la mattina x’ il sole batte e le foto sono uno spettacolo. L’ingresso costa 8€ ma ne vale la pena. Il tempo tra il perdermi nel paesaggio e le foto ad ogni angolo è piacevole ma verso le 10.30 mi accorgo che sono giunte visite guidate da ogni dove. Scopro qui che Taormina è una delle mete di turisti stranieri in particolare americani.
Decido di uscire dall’anfiteatro e fare un giro per il centro storico di Taormina per Corso Umberto I che è gremito di negozi di alto fashion e mi soffermo sul panorama sul golfo nella Piazza dove sorgono la Chiesa di San Giuseppe e la Chiesa di...

Leggi tutto »

Venerdì 26 Settembre 2014

Pernottamento: Taormina (Italia)

Città visitate: Giardini-Naxos (Italia)

Racconto della giornata:

Il 2° giorno a Taormina inizia con la pioggia. Fatta colazione sempre con ottimi dolci preparati da Luigi, aspetto che il tempo migliori facendo un giro in centro. Il tempo migliora e decido di andare in spiaggia all’Isola Bella. Non prendo la funicolare che collega con Taormina e scendo lungo il sentiero che passa da un punto panoramico. Eccomi all’Isola Bella dove la spiaggia è di sassi e c’è poca gente x’ è nuvoloso. L’Isola Bella è un promontorio collegato alla terra raggiungibile a piedi ed è caratteristico per le maree. Me la immaginavo meglio la spiaggia così vado a piedi a Letojanni il paese vicino ma anche lì non c’è nessuno che il tempo è nuvolo. Torno allora alla spiaggetta di ieri ma il bagno è chiuso così cammino tantissimo e arrivo ai Giardini di Naxos in una spiaggia libera vicino ai bagni dei rumorosi. Almeno qui non si paga! Trascorro il pomeriggio visto che c’è sole e la sera rilassata torno in pullman a Taormina.
Dopo la doccia vado al Ristorante Grotta Azzurra e mangio spaghetti allo scoglio strepitosi. Il ristorante è specializzato in pesce fresco e il ragazzo/proprietario che serve al tavolo è simpaticissimo vestito da pirata....

Leggi tutto »

Sabato 27 Settembre 2014

Pernottamento: Taormina (Italia)

Città visitate: Giardini-Naxos (Italia)

Racconto della giornata:

3° e ultimo giorno a Taormina. Lo spendo tra il tipico giro in centro dove mi addentro nelle vie non conosciute e in Corso Umberto I entro in un atelier artistico che mi colpisce per le opere. Fare conoscenze in Sicilia è molto facile x’ la gente è molto accogliente e disponibile. Scendo per il percorso a piedi lungo la scogliera e vado alla spiaggia di ieri dove mangio un buon pesce al ristorate di un bagno e mi godo la spiaggia e il mare cristallino.
La sera salgo e esco a cena all’Osteria Rita dove mi concedo dell’ottima pasta fresca alle sarde con pane grattato. Prendo una cassata che scopro molto diversa da quelle che mangiamo al Nord con i canditi. La cassata è pan di spagna coperto da marzapane verde ed è un dolce molto sostanzioso e quella con i canditi è la cassatina. Questa volta nessuno che si lamenta x fortuna.
Tutte le cene sono sempre accompagnate da un complesso itinerante che canta canzoni tipiche italiane e chiede mancia agli stranieri. Un altro aspetto che mi lascia perplessa x’ quando sento cantare ciuri ciuri in abiti siciliani non mi sembra di essere a Taormina ma a Gardaland.

Domenica 28 Settembre 2014

Pernottamento: Milano (Italia)

Città visitate: Taormina (Italia)

Racconto della giornata:

Ho la mattina disponibile e la spendo per il centro e la i Giardini della Villa di Taormina che è un luogo molto tranquillo dove vengo a fare yoga x’ non c’è nessuno. Giro per il centro e saluto Rita e Luigi dell’arco dei Cappuccini che sono stati gentilissimi. Consiglio questo posto per il trattamento e x la posizione vicina al centro ma abbastanza tranquilla.
Prendo il pullman da Taormina a Catania dove il centro è molto caotico ed eccomi a una fila lunghissima al check in.
Torno nel Nord dopo aver scoperto posti unici. Durante la vacanza sono rimasta impressionata dal patrimonio di cultura presente e si dovrebbe fare molto x valorizzarlo. Ho scoperto posti incredibili come Stromboli con autentici spettacoli naturali che consiglierò a tutti quelli che vorranno visitare l’Italia.


Commenti Ricevuti

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
Registrati adesso!

Login

Username:



Password:



Rimani connesso




Registrazione nuovo utente